ANALISI STRUTTURALE E FEM

PERCHÉ?

Perché per risolvere problemi complessi di analisi elastica e strutturale serve affidarsi a chi ha le competenze.

Perché questo metodo di calcolo ti permette di testare le sollecitazioni a cui sono sottoposti i tuoi prodotti in modo scientifico.

Perché la sicurezza deve essere una priorità, non è auspicabile sperimentare approcci non verificati.

Se sei un giocatore professionista, quando muovi una pedina non puoi affidarti al caso: devi aver studiato tutte le possibili conseguenze.

PERCHÉ?

Perché per risolvere problemi complessi di analisi elastica e strutturale serve affidarsi a chi ha le competenze.

Perché questo metodo di calcolo ti permette di testare le sollecitazioni a cui sono sottoposti i tuoi prodotti in modo scientifico.

Perché la sicurezza deve essere una priorità, non è auspicabile sperimentare approcci non verificati.

Se sei un giocatore professionista, quando muovi una pedina non puoi affidarti al caso: devi aver studiato tutte le possibili conseguenze.

Cos’è l’analisi strutturale FEM?

L’analisi strutturale FEM (ovvero Metodo degli Elementi Finiti) consente di valutare il comportamento di un sistema anche complesso sottoposto ad altrettante complesse condizioni esterne di vincolo e di carico.

Il processo di analisi può essere diviso in tre tempi:
• Il pre-processing, la fase in cui, grazie all’esperienza dei nostri ingegneri, siamo in grado di tradurre una situazione fisica reale in un modello matematico.
• Il processing di analisi vero e proprio che prevede la risoluzione del problema.
• Il post-processing dove viene elaborata e rappresentata la soluzione.

Il gioco ha sempre dei rischi, ma tu devi sapere in anticipo come muoverti.

Cos’è l’analisi strutturale FEM?

L’analisi strutturale FEM (ovvero Metodo degli Elementi Finiti) consente di valutare il comportamento di un sistema anche complesso sottoposto ad altrettante complesse condizioni esterne di vincolo e di carico.

Il processo di analisi può essere diviso in tre tempi:
• Il pre-processing, la fase in cui, grazie all’esperienza dei nostri ingegneri, siamo in grado di tradurre una situazione fisica reale in un modello matematico.
• Il processing di analisi vero e proprio che prevede la risoluzione del problema.
• Il post-processing dove viene elaborata e rappresentata la soluzione.

Il gioco ha sempre dei rischi, ma tu devi sapere in anticipo come muoverti.

Cosa offriamo in più?

  • I nostri professionisti hanno la competenza per valutare situazioni legate ad una larga varietà di problemi ingegneristici (di meccanica dei solidi, dei fluidi, del calore).

  • I nostri ingegneri sono a disposizione per supportare il dipartimento di progettazione della tua azienda nello studio di fenomeni fisici complessi, aiutandoti ad analizzare i comportamenti dei tuoi sistemi e prodotti anche sottoposti ad eventi estremi (come ad esempio le azioni sismiche).

  • Il nostro metodo permette di individuare: punti critici o deboli, buona o cattiva distribuzione delle masse, stati di sollecitazione o di deformazione problematici, possibili punti di rottura ma soprattutto ottimizzare l’utilizzo dei materiali.

  • Il nostro obiettivo primario è di preservare sempre l’incolumità delle cose ma prima ancora delle persone!

  • Il nostro obiettivo secondario è aiutarvi a trovare le soluzioni meno impattanti in termini di uso e consumo dei materiali impiegati (in linea con la nostra politica di sviluppo dell’economia circolare).

La consapevolezza è l’unica strategia vincente.

Cosa offriamo in più?

  • I nostri professionisti hanno la competenza per valutare situazioni legate ad una larga varietà di problemi ingegneristici (di meccanica dei solidi, dei fluidi, del calore).

  • I nostri ingegneri sono a disposizione per supportare il dipartimento di progettazione della tua azienda nello studio di fenomeni fisici complessi, aiutandoti ad analizzare i comportamenti dei tuoi sistemi e prodotti anche sottoposti ad eventi estremi (come ad esempio le azioni sismiche).

  • Il nostro metodo permette di individuare: punti critici o deboli, buona o cattiva distribuzione delle masse, stati di sollecitazione o di deformazione problematici, possibili punti di rottura ma soprattutto ottimizzare l’utilizzo dei materiali.

  • Il nostro obiettivo primario è di preservare sempre l’incolumità delle cose ma prima ancora delle persone!

  • Il nostro obiettivo secondario è aiutarvi a trovare le soluzioni meno impattanti in termini di uso e consumo dei materiali impiegati (in linea con la nostra politica di sviluppo dell’economia circolare).

La consapevolezza è l’unica strategia vincente.

Se hai ancora dubbi, non esitare a contattarci.


    Per poter inviare la richiesta di contatto, è necessario accettare le condizioni sulla privacy*





    LEGGI IL CONSENSO DELL'INTERESSATO AL TRATTAMENTO DI PROPRI DATI PERSONALI EX ART 13 GDPR